giovedì 16 febbraio 2012

Storia di una torta di ciliegie con conservati,pesticidi,coloranti,antiossidanti ecc.

Storia di una torta di ciliegie da supermercato.

Storia dell'impasto:

1)La farina

I semi di grano sono stati ricoperti con fungicida prima della semina. Durante la coltura, il grano ha ricevuto da due a sei trattamenti di pesticidi a seconda degli anni, un trattamento ormonale per accorciare i gambi ed evitare così l’allettamento.Una rilevante dose di concimi: 240 chili di azoto,100 chili di fosforo e 100 chili di potassio per ettaro. Nel silo,dopo la raccolta, i grani vengono mummificati con tetra cloruro di carbonio e bisolfito di carbonio, poi irrorati di clopirifosmetile.


Per la macinatura,la farina riceve cloruro di nitrosile, poi acido ascorico, farina di fava, glutine e amilasi.

2)Il lievito

E’ trattato con silicato di calcio e l’amido è sbiancato con permanganato di potassio.

3)I corpi grassi

Ricevono un antiossidante come l’idrossitoluene di butile e un emulsionante tipo lecitina.

Storia della crema

1)Le uova

Provengono da un allevamento industriale i cui le galline sono nutriti con mangimi antiossidanti (da E300 a E311), aromi,emulsionati come l’alginato di calcio, conservanti come l’acido formico, coloranti come la capsanteina, agenti leganti come il lignosulfato e infine degli oressizzanti come il glutammato di sodio per permettere loro di ingurgitare tutto il resto.Le galline ricevono inoltre antibiotici e in particolare anticoccidi. Prima dell’essiccazione, le uova ricevono emulsionanti, agenti attivi di superficie come l’acido colico e un enzima per estrarre lo zucchero dalla chiara.

2)Il latte

Proviene da un allevamento industriale in cui le vacche ricevono un’alimentazione ricca di prodotti chimici: antibiotici l’E712 o l’E714, antiossidanti come l’ascobato di sodio (E301), l’E307, il butilidrossitoluene (E321) o l’E324, emulsionanti come l’alginato di propilene-glicole (E496), conservanti come l’acido acetico, acido tartarico (E334), l’acido propionico (E280) e i suoi derivati (da E281 a E284), composti azotati chimici come l’urea (E801) o il diuredo-isobutano (E803), agenti leganti come lo stereato di sodio per permettere loro di mangiare tutto ciò.

3)Gli oli

Sono stati estratti con solventi come l’acetone, poi raffinati per azione dell'acido solforico e dopo la lavatura a caldo, neutralizzati con lisciva di soda, decolorati con biossido di cloro o il bicarbonato di potassio e

deodorizzati a 160° con cloruro di zinco. Infine sono stati ricolorati con curcumine.

4)La crema

Una volta ottenuta , riceve aromi e stabilizzanti come l’acido alginico (E400).


5)Gli zuccheri vai al post precedente di questo blog dove ho già trattato della loro tossicità.

 (tratta dal libro IL SUOLO UN ELEMENTO DA SALVARE)

Leggi sempre le etichette perché:Prevenire è Meglio che Curare

Informati prima d'acquistare: 


www.salumionline.it 

Nessun commento: