martedì 26 marzo 2019

Solo Cibi Genuini: Perché i salumi contengono il Lattosio?

Solo Cibi Genuini: Perché i salumi contengono il Lattosio?: solocibig ni enui Spesse volte nelle manifestazioni che frequento per presentare i miei Salumi Genuini Senza Conservanti dicen...

Perché i salumi contengono il Lattosio?


solocibignienui


Spesse volte nelle manifestazioni che frequento per presentare i miei

Salumi Genuini Senza Conservanti

dicendo ai visitatori che i miei Salumi non contengono Conservanti (Nitriti e Nitrati) ,Lattosio e Glutine più di qualcuno si meraviglia che i salumi

contengono il latte e quindi il Lattosio

La domanda giustamente sorge spontanea come mai il lattosio e quindi il latte negli insaccati?


 La risposta per me è ovvia perché ne ho le conoscenze e competenze e quindi spiego il perché i Salumi contengono il lattosio.

Le industrie agroalimentari che utilizzano carne di scarsa qualità sono obbligate a utilizzare il latte in polvere in quanto la carne contiene molta acqua che impedisce la stagionatura. 

 Usano nell'impasto il latte in polvere perché il latte serve per far amalgamare la carne di qualità scadente.

   Qui sorge un'altra domanda:

Come mai la carne di scarsa qualità contiene più acqua?

Contiene più acqua per vari fattori:
1) Perché gli animali vengono macellati in tenera età 7/8 mesi di vita.
  2) perché vengono allevati in ambienti chiusi dove vivono affollati
 senza potersi muovere liberamente e respirano ammoniaca.

3) La cosa più grave è che vengono spesso usati cortisoni e prodotti per favorire una rapida crescita a discapito dell'animale e della qualità della carne.

Naturalmente come ho avuto modo di ribadire in un altro post
siccome per preparare il latte in polvere 


si usa la farina di frumento automaticamente nei salumi 
che si fa uso di Latte in polvere oltre al Lattosio contengono anche il Glutine.

In poche parole per ottenere dei Salumi che costano poco ma che non valgono niente le industrie o chi produce Salumi con carne di scarsa qualità o con alta carica batterica l'unico modo per stagionarli è usare i Conservanti(Nitriti e Nitrati),Latte in polvere,per non parlare degli Zuccheri(glucosio e saccarosio).

Se vuoi gustare dei Salumi Genuini Senza Conservanti e vuoi preferire i Fiordisalumionline ne sarò lieto.

Quello che ti raccomando è di non acquistare Salumi coi Conservanti.

Perché oltre a non essere salutari sono quelli che contribuiscono 
alla produzione di suini in modo intensivo.


Buona e Lunga Vita da Nandino

venerdì 22 marzo 2019

Solo Cibi Genuini: Perché i Salumi Contengono Glutine?

Solo Cibi Genuini: Perché i Salumi Contengono Glutine?: Come mai oggi i salumi contengono glutine.  Perché Prima i salumi non contenevano e invece adesso si? Una volta più di mezzo seco...

Perché i Salumi Contengono Glutine?


Come mai oggi i salumi contengono glutine. 

Perché Prima i salumi non contenevano e invece adesso si?

Una volta più di mezzo secolo fa i Salumi Genuini venivano realizzati con carne di suino,sale e spezie (finocchietto selvatico,pepe nero a chicchi,polvere di peperone e peperoncino,ecc.)

Venivano stagionati in locali adatti e conservati o sotto sugna(strutto) o sotto olio per circa un anno o meglio fino a quando non si sacrificava l'altro suino per ricavarne altri Salumi Genuini che di solito avveniva dopo un'anno.

Oggi nonostante tecnologicamente siamo più evoluti( celle frigo, controllo delle temperature, sanitari all'avanguardia) le industrie agroalimentari per giustificare l'utilizzo dei conservanti raccontano la storiella che i Salumi non si conservano senza Conservanti(Nitriti eNitrati).

Secondo loro non usando i conservanti si può rischiare una proliferazione del botulino e così nei salumi troviamo di tutto e di più o meglio un concentrato di sostanze che con i Salumi Genuini non hanno niente a che vedere.

Fra queste sostane nei salumi troviamo il glutine.

Ma quello che dicono è tutta una farsa perché come ho avuto modo di scrivere in altri articoli se la carne è di qualità e l'igiene è al top non servono i conservanti.

Ti siete mai chiesto come mai  la maggior parte dei Salumi oggi contengono GLUTINE.

 Eppure sulle etichette non è riportato l'uso della farina di frumento  e quindi il GLUTINE come finisce nei Salumi?

Te lo spiego io il perché e come finisce il Glutine nei Salumi .

Se leggi le etichette troverai fra gli ingredienti usati anche il latte in polvere che serve alle industrie agroalimentari ad amalgamare gli impasti di carne di scarsa qualità.

Quindi i Salumi oltre a contenere il Lattosio,contengono anche il Glutine.

Questo succede perché per lavorare il latte liquido e farlo diventare polvere si usa la farina di frumento.

Nel sito della www.solocibigenuini.com troverai altri articoli che parlano della differenza fra che esiste fra i Salumi Genuini Senza Conservanti e quelli con i conservanti e non solo.

Leggi anche l'articolo sui conservanti per saperne di più:

Salumi-senza-nitriti-e-nitrati

Buona e Lunga Vita da Nandino

martedì 19 marzo 2019

Come si prepara un Lonzino stagionato senza conservanti

IL Lonzino è un Salume che viene fatto con la lonza o lombo dissossato del suini è 
un pezzo di carne abbastanza magro tanto che le sue Kcalorie sono più o meno intorno
alle 200 per 100 grammi di prodotto stagionato.

Per la preparazione del Lonzino stagionato senza conservanti occorre naturalmente la lonza o lombo di suino del sale grosso nella misura di 25/30 per kg.di prodotto fresco,del pepe nero
 intero e macinato, della polvere di peperone o peperoncino.

Preparazione: La lonza fresca si metta in salamoia con sale per 5/6 giorni in un ambiente fresco
 2/3 gradi dopo di che si toglie dal sale e si cosparge di pepe nero e polvere di peperone.

Si avvolge in una pelle di suino e si lega quanto più stretto è possibile.

Dopo questa operazione si mette appeso in un  locale dove c'è una temperatura all'incirca 
di 12/15 gradi per 5/6 giorni, il tempo di asciugarsi esternamente.

Si passa alla stagionatura vera e propria che deve avvenire in un 
locale con una temperatura di 8/10 gradi e la giusta umidità.

Il periodo di stagionatura varia in base al peso e al volume della lonza che si sta stagionando.

Più piccola è la dimensione meno giorni ci vogliono di stagionatura.

Si usa il peperoncino se si vuole ottenere un Lonzino piccante mentre si usa la polvere di Peperone per quello dolce.

Durante la stagionatura si fa ogni tanto un controllo visivo per vedere come procede
questa fase.

Se l'umidità è giusta, se si sono formate le muffe, quelle bianche sono buone
 quelle grigie no.

Finito la stagionatura si lava il Lonzino con dell'acqua fredda e dopo averlo fatto asciugare 
si mette sotto vuoto conservandolo in frigo a 2/4 gradi.

Quando sei pronto per gustarlo lo affetti e Buon Appetito.

Se non hai tempo per farlo o non hai le comodità adatte o la carne(genuina)adatta alla trasformazione 
per non usare conservanti (cosa molto importante) allora puoi andare negozio dei contadini cliccando sul link Solo cibi genuini per acquistarlo:

                                                             Solo cibi genuini


Buona e Lunga Vita da Nandino