martedì 23 dicembre 2014

Perché: I Salumi contengono il Lattosio????



.
Spesse volte nelle varie manifestazioni che faccio per far presentare i miei prodotti dicendo 
ai visitatori che i miei Salumi non contengono Conservanti (Nitriti e Nitrati) ,Lattosio e 
Glutine più di qualcuno si meraviglia che i salumi contengono il latte e quindi il Lattosio
La domanda giustamente sorge spontanea come mai il latte negli insaccati?
 La risposta per me è ovvia perché ne ho le giuste conoscenze e
 competenze e spiego anche a Te quali sono.
.Per chi  utilizza della carne di scarsa qualità è un percosso obbligato in quanto
 la stessa contiene molta acqua che impedisce la stagionatura ecco il perché 
del latte in polvere nell'impasto perché il latte serve per far amalgamare la carne
 di qualità scadente.
                                                            Qui sorge un'altra domanda:
Come mai la carne di scarsa qualità contiene più acqua?
Contiene più acqua per vari fattori:
Primo) perché gli animali vengono macellati in tenera età 7/8 mesi di vita.
Secondo) perché vengono allevati in ambienti chiusi dove vivono affollati
 senza potersi muovere liberamente e respirano ammoniaca.
Terzo) la cosa più grave e che vengono spesso usati cortisoni e prodotti per 
favorirne una rapida crescita a discapito dell'animale e della qualità delle carni.
Naturalmente come ho avuto modo di ribadire in un altro post siccome per 
preparare il latte in polvere si usa la farina di frumento automaticamente nei salumi 
che si fa uso di Latte in polvere oltre al Lattosio c'è anche il Glutine.
In poche parole per ottenere dei Salumi che costano poco ma che non valgono niente
 le industrie o chi produce 
Salumi con carne di scarsa qualità o con alta carica batterica l'unico modo
per farli stagionarli è usare i Conservanti(Nitriti e Nitrati)  il Latte in polvere
per non parlare degli Zuccheri(glucosio,saccarosio).
Se dovi acquistare dei Salumi e vuoi preferire i fiordisalumi ne sarò lieto ciò che mi 
preme raccomandarti è di non acquistare Salumi con i Conservanti 
perché oltre a non essere salutari sono quelli che contribuiscono 
alla produzione di suini in modo intensivo.


domenica 21 dicembre 2014

Perché: i Salumi contengono Glutine?


Una volta più di mezzo secolo fa i Salumi venivano realizzati con carne di suino,sale e spezie
(finocchietto selvatico,pepe nero a chicchi,polvere di peperone e peperoncino ecc,ecc,ecc.)
Venivano stagionati in locali adatti e conservati o sotto sugna(strutto) o sotto olio per circa un
 anno o meglio fino a quando non si sacrificava l'altro suino per ricavarne altri Salumi che di solito
avveniva dopo un'anno.
Oggi nonostante tecnologicamente siamo più evoluti( celle frigo, controllo
delle temperature, sanitari all'avanguardia) le industrie agroalimentari per giustificare l'utilizzo dei conservanti raccontano la storiella che i Salumi non si conservano senza i Conservanti(Nitriti e
Nitrati) e che non usandoli si può rischiare una proliferazione del botulino e così nei salumi
 troviamo di tutto e di più o meglio un concentrato di sostanze che con i Salumi non hanno niente
 a che vedere.
Ma quello che dicono è tutta una farsa perché come ho avuto modo di scrivere in 
altri post se la carne è di qualità e l'igiene è al top non servono i conservanti,
Ti siete mai chiesto come mai  la maggior parte dei Salumi oggi contengono il GLUTINE
 eppure sulle etichette non è riportato l'uso della farina di frumento  e quindi il GLUTINE?
Te lo spiego io il perché  e come finisce il Glutine nei Salumi .
Se leggi le etichette troverai fra gli ingredienti usati il latte in polvere che serve alle industrie
agroalimentari ad amalgamare gli impasti di carne di scarsa qualità e oltre al Lattosio,il Glutine perché per  lavorare il latte e farlo diventare polvere si usa la farina di frumento
 ecco perché troviamo anche il GLUTINE nei Salumi.
Nel sito della www.salumionline.com  troverai altri post che parlano della differenza fra
 i Salumi Senza Conservanti e quelli con i conservanti e non solo.

Saluti e Salumi da Nandino